Meet me at the Zoo Meet me at the Zoo EP 2013 - Noise, Blues, Alternativo

Disco in evidenza Meet me at the Zoo EP precedente precedente

Bluesaccio, noise, Sabbath e JSBE: un esordio di ottima fattura

Prendi un'armonica, di quelle che in Italia così bene la suonano in pochi, infilala dentro un torrido e cupo bluesaccio, innaffia il tutto di distorsione e chitarre passate indenni tra noise e stoner. Effetta la voce quel che tanto che basta a renderla distinguibile a malapena, quasi un disturbo nelle casse, falla muovere su una dinamica piano-forte, aggiungici qualche altra eco e le chitarre di prima e vedi che succede; ogni tanto fermati e ricorda che, se non si fosse notato, Jon Spencer non sta predicando nel deserto. Chiudi pure con una bella tirata tra il sabbathiano e il lisergico, sufficientemente satura di feedback da dare un po' alla testa. E così sei arrivato in fondo a questo ep, l'esordio degli umbri Meet Me at the Zoo: e non vedi l'ora di farlo ripartire da capo.

 

---
La recensione Meet me at the Zoo EP di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2013-03-27 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO