Liola' International Rock Band Per chi muore (single) 2002 - Rock, Grunge

precedente precedente

Sicuramente per un gruppo è importante anche sapersi presentare: in un panorama assolutamente sovraffollato come è quello cui questo sito è dedicato, al di là della proposta artistica conta anche il modo in cui la si presenta. In questo, i napoletani Liolà International Rock Band si staccano sicuramente dalla media. Cd-r ben confezionato a livello grafico, nota stampa precisa e chiarificatrice, anche se non priva di una certa prolissità; addirittura scheda tecnica per il live set, la quale dimostra con le sue indicazioni precise l’evidente esperienza musicale dei componenti, nonostante l’età media piuttosto giovane.

Ottimi, poi, registrazione e mixaggio, nonché le capacità tecniche ed esecutive. Privilegiando la qualità sonora e realizzando, oculatamente, solo due brani, il gruppo riesce comunque a far capire di che pasta sia fatta la sua proposta, dimostrando che non è necessario riempire i CD fino a farli straboccare. Si percepisce senza troppi sforzi che la band, dal vivo, deve calcare il palco con autorevolezza.

Però… però ciò che i pur validi Liolà International Rock Band ci fanno ascoltare non riesce a uscire da una dignitosa mediocrità: nella musica e nei testi manca quel guizzo, quella particolarità che faccia decollare i brani da un troppo usuale rock duro in italiano, anche nei momenti più riflessivi e ariosi di “Occhi di cometa”. Vengono alla mente i recenti Mistonocivo o, come canonicamente succede in questi casi, i Timoria del periodo di mezzo, i quali ultimi, comunque, hanno il merito di aver fatto un certo genere grungeggiante quando era il momento.

Questo è quanto ma, se la band partenopea si sente di percorrere tale strada perché la sente ‘sua’ lo faccia senza soverchi problemi suscitati da questa recensione: energia e impatto, di sicuro, non mancano.

---
La recensione Per chi muore (single) di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2002-12-11 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia