10/05/2013

Dopo un anno di rodaggio con l'attuale formazione, i lombardi Lyla Klens danno alle stampe il proprio debutto discografico: "Sharks", un EP di cinque tracce. Ventate di hard-rock che si combinano a passaggi maggiormente orecchiabili: i 22 minuti di questa prima prova studio sono fluidi e piacevoli, e canzoni come “About You(th)” e “Gone with the cash” si fanno apprezzare per l'impronta di stampo prettamente alternative e la facilità d'ascolto. Nota negativa per “Oblivion”, dove le linee strumentali creano troppa confusione e non permettono al brano una valorizzazione ottimale. Da rivedere il cantato di Stefano Gasparetti: il potenziale vocale si perde, a tratti, in acuti troppo invadenti.
Un disco che, nel complesso, è da promuovere con delle riserve: Lyla Klens è di fronte ad un bivio e deve scegliere se percorrere la strada fatta di melodie acide oppure abbandonarsi ad un (riuscitissimo) easy-listening nel campo del rock alternativo. L'importante è trovare carattere e la giusta personalità per rendere unico un progetto che ha gettato basi solide.

---
La recensione Lyla Klens - Recensione - Sharks di Giandomenico Piccolo è apparsa su Rockit.it il 17/07/2019

Tracklist

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati