< PRECEDENTE <
album Tuamadre Plays The Beatles - Tuamadre

Tuamadre Tuamadre Plays The Beatles

2013 - Ska, Reggae, Alternativo

RECENSIONE
15/05/2013

Prendete i Beatles, la band più coverizzata - in ogni salsa possibile - del pianeta Terra. Partite dal presupposto che già lo sapete e ve ne fregate, e aggiungeteci Street Fighter, Tetris, James Bond, i Sette Nani, un cantante che tomjoneseggia su un tappeto di bluebeat ben fatto, i fiati e il vibrafono, qualche puntatina in zona klezmer ("Obladyddish") e siparietti qui e là tanto per gradire. Avrete "Tuamadre plays the Beatles", prima spettacolo e ora disco in cui la band genovese (i Tuamadre, appunto) si misura con pugno di classici dei Fab Four, con l'unico intento di divertirsi, e possibilmente divertire.

Ora, sarà per l'affiatamento della formazione, sarà la sublime cazzonaggine che permea tutta l'operazione (già dall'intro), saranno le travolgenti versioni di "Back in the USSR" e "Here comes the sun", saranno i momenti in cui i Tuamadre gettano la maschera di Arlecchino per rivelarsi musicisti di formazione classica abilissimi ma soprattutto dotati di gusto (ad esempio in "Blackbird", arrangiato interamente alla marimba), ma il tutto funziona a meraviglia. Sarà anche che c'è un tremendo bisogno di divertirsi, oggigiorno. E questi con i Tuamadre possono essere venticinque minuti ben spesi.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >