Broke One Waiting Lines Ep 2013 - Elettronica, House, IDM

Disco in evidenzaWaiting Lines Ep precedente precedente

Tutta una fitta rete di rimandi al periodo d'oro della house music in questa nuova uscita del producer milanese, affilata più che mai.

“Waiting lines”, o della maturità artistica di Broke One, Milano. Dopo una serie di ottime prove in una sempre più convincente direzione house (sì, house music! L'ho detto!), fra le quali sicuramente vale la pena nominare l'Ep uscito su Valigetta tempo fa (“Stop Making Sense”), ecco che il nostro chiude il cerchio del citazionismo old school con tre-tracce-tre una più solida dell'altra. Il luogo del delitto è l'etichetta olandese Bmkltsch e “Gravity” è il primo numero a dettare l'atmosfera dell'uscita: voce soul in pitch down (come già sfruttato ampiamente nella dubstep, ma di provenienza house, mind that!), cassa con raddoppi, saputo gioco di hat aperti, stab di filtratissimo piano; “Polar Opposites” conferma la direzione con cassa in evidenza, clap 303, gioco di rullanti alla Armand Van Helden, voci fantasma, citazioni acid in coda; “You'll Be Mine” chiude il cerchio con incastri di voce alla primo Todd Edwards, ancora stab e string da house '90 e cassa sfrontatamente in ya face. Sentire con quanto gusto sono stati assemblati questi riferimenti, poco noti alle giovani leve dei producer dance, è una vera delizia. Bravo Fabio.

---
La recensione Waiting Lines Ep di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2013-04-30 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO