Bolero Diabolik 2012 - Rock, Metal, Pop rock

Diabolik precedente precedente

Rock italiano con sfumature prog e metal. Grande tecnica, poca originalità.

Ringrazio i Bolero per avermi spedito la copia fisica del disco, ha un packaging professionale tutto tempestato di Diabolik, il ladro re del noir a fumetti italiano creato dalle sorelle Giussani. A lui sono dedicati 4 pezzi di questo album, con il benestare della casa editrice. 40 minuti di rock con sfumature prog e un piglio pop d'altri tempi. I Bolero rientrano nella stessa categoria dei Pooh-quando-si-avvicinano-al-rock-progressivo e sono persino più belli. Condiscono le loro composizioni con del sano AOR (per chi non fosse avvezzo ai termini metal, AOR è l'acronimo di Album Oriented Rock, cioè l'hard pop che andava un casino negli anni 80, dai Toto a Bon Jovi) ma non disdegnano l'obbligato epico nè l'incursione nel metal sinfonico. Suonano dall'84, sono musicisti preparatissimi, bella la voce di Antonio Bruno.

C'è il pezzo dantesco dedicato a Gassman, con tanto di voce soprano, c'è il pezzo che parte come "Take a look around" dei Limb Bizkit ("Last train to Clerville") e quello che sembra un po' i primi Evanescence ("Close Again") ma in agguato c'è pure la trappola. Quando arriva la canzone sul morto, il giudizio, che finora tendeva al positivo con riserve, crolla in modo vertiginoso. Stavolta il beneficiario del riconoscimento funebre è Marco Simoncelli, il pezzo sembra dei Nomadi ed è un errore continuare a parlarne, poichè sento energie negative convogliarmi addosso e non è proprio periodo. In definitiva questa sorta di greatest hits potrà piacere a quelli che masticano la grammatica musicale del rock italiano non da classifica. I suoni sono oltremodo datati ma sembra non essere loro intenzione quella di fare musica originale, rimangono infatti attaccati agli stilemi dei vari generi di riferimento e non fanno un passo oltre. Tecnica ce n'è in abbondanza. Il morto però sarebbe meglio lasciarlo riposare in pace.

---
La recensione Diabolik di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2013-09-06 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO