Il Capro Le notti del maligno vol. 1 - Il riflesso della morte 2013 - Strumentale, Stoner, Cover

Disco in evidenzaLe notti del maligno vol. 1 - Il riflesso della morte precedente precedente

Quattro classici dell'orrore rivisitati in chiave prog-stoner. Buona la prima!

Avete presente i Calibro 35? Scommetto di sì. Bene, ora mandateli all'inferno. Se mai tornassero, avrebbero le sembianze de Il Capro. Sono in quattro, vengono da Foligno e mischiano nel diabolico calderone lo stoner-sludge sulfureo e fangoso insieme con il prog malevolo d'annata. Un ibrido pertinente con il loro progetto denominato "Le notti del maligno" nel quale prendono parte ad un horror show e si divertono a reinterpretare classiche colonne sonore dei film del terrore più famosi. Una band per trasformare ogni giorno in Halloween e mettervi addosso i brividi che questa estate vi ha fatto scordare.

Quattro pezzi, tre film, un ottimo biglietto da visita per propagare la piaga. Apre la danza macabra la colonna sonora di Psycho, quello che molti definiscono il primo horror moderno, girato a basso budget da Hitchock, che molti degli studios davano per spacciato artisticamente e che invece fu un successo planetario. Il Capro divide in due il tema dominante della splendida colonna sonora di Bernard Herrmann, "Prelude" e "Murder". Fin dai primi secondi si capisce che i ragazzi ci sanno fare tecnicamente. Ritmo serrato, obbligati precisi, momenti noise che ricordano i Mr. Bungle, tutto concorre ad aprirmi un varco in mezzo alla faccia che chiameremo sorriso. Bello anche il rifacimento di "Jaws", che originariamente accompagna il l'incedere sinistro dello squalo animatronic di Spielberg. Il mio pezzo del cuore però è l'ultimo, quel "Rosemary's Baby" tratto dal capolavoro di Polanski, minimale ed angosciante, con i metallofoni in bella mostra. Questo è l'ep, niente di più e niente di meno. Non è musica originale ma la nuova veste ne aumenta la fruibilità e trasforma sinfonie in pezzi di stoner progressivo come si deve. Unica pecca: finisce troppo presto e ti lascia con la voglia di ascoltare un full-lenght pieno di meraviglie dal mondo del terrore.

---
La recensione Le notti del maligno vol. 1 - Il riflesso della morte di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2013-09-05 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia