< PRECEDENTE <
album Weæk interaction - Japanese But Goodies

recensione Japanese But Goodies Weæk interaction

2013 - Indie, Alternativo, Post-Rock

RECENSIONE
05/11/2013

Fanno bene i Japanese But Goodies a cantare. La scelta della voce è azzeccata perché in un contesto scivoloso come il post rock - in cui qualsiasi arpeggio rischia di essere potenzialmente fatale - permette di trovare un solido appiglio contro la routine dei riverberi. Un rischio che, va detto, la band veneta non corre. L’effetto è vincente quando le chitarre diventano fragili e cristalline. Va piuttosto bene anche quando arrivano le distorsioni, benché in certe occasioni (tipo “Tuesday”) manchi un po’ di originalità e senso compiuto (ma quelle di “That Thursday It Was Raining” sono azzeccate, forse perché inserite in un brano bello, da ascoltare dalla prima all’ultima nota).

Alla fine, che cosa resta di questo “Weæk Interaction”? Resta un gruppo con la passione smodata per il post rock e per le linee vocali strascicate ed emotive. C’è del buono, insomma, nei Japanese But Goodies. A essere pignoli, ci vorrebbe un po’ più di varietà. L’uniformità stilistica è un bene ma a volte rischia di abbassare la soglia di attenzione dell’ascoltatore.

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani