< PRECEDENTE <
album Sticky Caramel Mind - Sweet Jane And Claire

recensione Sweet Jane And Claire Sticky Caramel Mind

2013 - Psichedelico, Alternativo, Pop rock

RECENSIONE
19/05/2014

Un getto caldo che squarcia l’aria umida di oggi, l’energia necessaria per superare l’ennesimo giorno di precaria ordinarietà, un poderoso schiaffo noise con attitudine punk, distorsioni in prima linea e voce effettata e acida: “Gabby” mi sorprende, m’agita e non resisto dal muovermi e rimettere in moto pensieri ribelli. “She Draws Airplanes” parte col suo giro di basso che già racconta tutto, nasce piano un pezzo pop che non cede a traguardi immediati, mantiene salda la sua posizione a metà tra tristezza domenicale e innamoramenti sognanti, poi scivola nella psichedelia, monta la batteria e s’intravede una posizione più netta e decisa che è come presa di coscienza cattiva e arrogante, ma c’è sempre tristezza, c’è dietro l’amore, e tutto cresce e le parole si dilatano, e i suoni avvolgono e si moltiplicano. Ora hai bisogno di distenderti un po’, lo so, e arriva “Swimming on the West Side” che disegna atmosfere da saloon con la sua countryblues sadness, e anche qui a un certo punto tutto si riempie quasi a esplodere, la pienezza, la densità che ti rende arrendevole, vinto, schiacciato dalla bellezza.

Non mancano incursioni new wave (“I’m Afraid when Julia Whistles”) dove non si perde mai di vista il gusto per i mutamenti, la pausa lisergica, la costante dreamy che sfuma i contorni e stempera i sentimenti e i colori, la ripresa rabbiosa e urlata e la furia di un finale che fa sgranare gli occhi. Quant’è dolce e consolante “Lovely Surfer”, tutta la pioggia che mi porto dentro si fa cristallo e poi stella e si ricongiunge al cielo, quant’è fiera e pensosa “Golden Spoon” che cammina sul lato alt-folk della strada, e quant’è Sonic Youth “Devil Kiss Me Hot”, ruvidamente decorata dal cantato postpunk .

Disco d’esordio che colpisce per la forza e l’attenzione nei dettagli, eclettico e in continuo movimento tra generi e mood, un getto caldo essenziale e poderoso che mi sorprende, mi scuote e alla fine mi conquista. Segnatevi Sweet Jane and Claire, il quintetto beneventano farà parlare di sé.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti