Celestecosa Ieri pure (ep) 2003 - Pop, Noise, Elettronica

Primascelta!Ieri pure (ep) precedente precedente

Notevole questo “Ieri pure”, 6 canzoni ideologicamente divisibili in due gruppi da 3, con le ultime a spezzare il ritmo sopito e dimesso delle altre, con un incedere, non tanto rumoroso, quanto nervoso.

La base è quella elettronica - loop elettrici sui quali si intrecciano chitarre, archi e fiati, a costruire armonie e melodie - sulla quale poco a poco si sovrappongono i vari strumenti. Elettronica mai invasiva né pesante, neanche quando si sostituisce alla batteria (“Dolce fluire”), ma anzi contribuisce a costruire melodie lente, riflessive, quasi sull'orlo della tristezza (la bella traccia iniziale), decisamente ben fatte, accattivanti e capaci di trasmettere emozioni - che è poi quello che si chiede alla Musica.

Un lavoro fatto coi fiocchi e coi controfiocchi, con un‘idea di base ben definita ed un arrangiamento che serve esclusivamente a valorizzarla, e non a baloccarsi. Senza urla, senza proclami, quasi in punta di piedi, i Celestecosa mi hanno regalato 25 minuti di Musica che finalmente mi danno una risposta alla domanda “Perché ho accettato di scrivere recensioni per Rockit?”.

Semplicemente ottimo.

---
La recensione Ieri pure (ep) di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2003-02-28 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia