Alice Tambourine Lover Star Rovers 2013 - Rock, Psichedelia, Blues

Disco in evidenzaStar Rovers precedente precedente

Magari questo disco riuscisse ad arrivare alle orecchie di Jack White...

Non scopro certo io, oggi, le qualità canore (e non solo) di Alice Albertazzi, talentuosa musicista che dopo 6 strepitosi lavori (tra album ed ep) pubblicati sotto la ragione sociale Alix (una band a tutti gli effetti, nonostante prendesse il suo nome), si ritaglia uno spazio tutto suo da due dischi a questa parte.

Non sappiamo cosa abbia spinto Alice a questo cambio di rotta, ma finora i risultati le stanno dando ampiamente ragione. Sia chiaro: non si tratta di un'inversione a U rispetto a quanto prodotto con gli Alix, semplicemente la musica si é come asciugata, lasciando spazio al dettato del "less is more"; non più, quindi, suoni grossi e chitarre cariche di tensione (per capirsi: quando in Italia si parla di stoner la band diventa un riferimento imprescindibile), bensì canzoni impostate su arrangiamenti dalle sfumature acustiche. Non a caso, il lavoro con cui Alice ha inaugurato il percorso si intitolava "Naked songs", formula che non lascia certo molti spazi ad interpretazioni di sorta.

"Star rovers" continua, per fortuna, a battere quella strada e si compone di 9 tracce tutte straordinariamente riuscite. Sempre in coppia con il fido Gianfranco Romanelli, la rocker bolognese si dimostra ancora una volta di essere super ispirata, ai livelli di nostra signora del r&r PJ Harvey e del primo Ben Harper. E non pensiate che azzardi paragoni impossibili perché ce li ha davvero i numeri e le canzoni - personalmente lo scrivo da sempre - per dare la paga a svariate rockstar internazionali. Riuscisse infine ad arrivare alle orecchie di Jack White per fargli ascoltare "Venus" o "Gipsy mind" (ne dico due), l'ex White Stripes potrebbe davvero mettere la fatidica "buona parola" e/o decidere persino di produre la coppia. Se lo meriterebbero tantissimo, se mai ci fosse giustizia a questo mondo.

---
La recensione Star Rovers di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2014-07-08 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia