Gamera Supernatural (ep) 2002 - Rock'n'roll, Noise, Blues

precedente precedente

Il fatto di aver leziosamente girato e rigirato più volte la copertina di questo demo, mi costringe a dichiarare una naturale predisposizione alla simpatia per i Gamera trasposizione musicale dell'enorme tartaruga nipponica, ad opera di un esuberante trio torinese che non fa prigionieri.

Seriamente influenzate da una rara forma di rock'n'roll mutante, le instabili condizioni mentali di questa formazione danno vita a spericolate esibizioni in bilico tra blues e noise. Una decina di minuti di sferraglianti chitarre che martellano con strafottenza garage la melodia, incastrandola tra le crepe di una ritmica irriverente e sgangherata, ma spesso infallibile.

Una creatura goffa e adirata, che, senza volerlo, rade al suolo quello che incontra, lanciandosi in un canto violento e sempre in tensione, che sfrutta le liriche in inglese come semplice punto di appoggio sonoro. Tre brani, non molti, ma sufficienti per garantire attimi di impetuoso coinvolgimento emotivo e convincermi del fatto che i Gamera abbiano più di un motivo per essere ascoltati e seguiti con fiducia.

In attesa di un lavoro sulla lunga distanza che dia l'esatta percezione delle loro potenzialità, non resta che promuoverli in pieno, foss'anche solo per quell'immagine di King Ghidora sul retrocopertina.

---
La recensione Supernatural (ep) di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2003-03-10 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia