Virus 2000 demo 2000e2 2002 - Crossover

precedente precedente

La musica dei Virus 2000 è decisamente inquadrabile in ambito crossover, visto che, come loro stessi indicano nella presentazione allegata a questo demo, le influenze che entrano in gioco per la realizzazione dei tre pezzi che lo compongono, sono decisamente innumerevoli.

Il risultato a dire la verità è meno scontato del previsto, anche se devo ammettere che probabilmente al quartetto partenopeo serve ancora quel quid per rendere piacevoli le tracce di questo “Demo 2000 e 2”, ovvero delle canzoni capaci di camminare senza bisogno delle ‘stampelle’ dei paragoni.

Generalmente i brani in questione sono contraddistinti da una buona melodia, condita con aperture tendenti al gothic (in particolare “Something to confess”), ma anche da accordi malinconici. Lasciano purtroppo un po’ a desiderare i suoni, che forse non rendono giustizia agli arrangiamenti accattivanti, per quanto un po’ sottomessi dal un insieme di tonalità piuttosto cupe della registrazione. Spicca anche un elemento che mi viene spontaneo definire con il termine ‘timidezza’, tanto che i brani potrebbero rendere molto di più con un po’ di spregiudicatezza e di grinta in più.

Insomma, servono dei ritocchi qua e là ed un po’ di coraggio per dimostrare personalità, ma credo che valga la pena indicare i Virus 2000 come realtà quantomeno interessante. Speriamo che intervenga una (necessaria) evoluzione che li porti a suggellare con un bel lavoro sulla lunga distanza la fiducia che in questo momento mi sento tranquillamente di riporre in loro (nonostante i pessimi cori di “Empty”).

---
La recensione demo 2000e2 di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2003-04-27 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia