< PRECEDENTE <
album YOMI - Thank U For Smoking

Thank U For Smoking

YOMI

2014 - Noise, Alternativo, Post-Rock

RECENSIONE
31/07/2014

Il buio profondo ingoia i suoni dei Thank U For Smoking e li rilascia sotto forma di un metal scurissimo, pesante come una corazza incollata alle ferite. “Yomi” è un lavoro che non ama molto le definizioni e i termini di paragone. Ci trovi qualcosina di doom, ci trovi la musica che sta bene accanto al prefisso post, ci trovi le peripezie dei Tool e gli abissi degli Isis. Ci trovi questo e altro ma non basta per descrivere la portata di brani che sparano watt e malinconia in egual misura. La voce drammatica di Aurora Atzeni è una presenza introversa che emerge a fatica dalle architetture tridimensionali delle chitarre, ma in qualche modo segna lo scarto e impreziosisce il disco. “π” è il pezzo migliore: otto minuti di alternanza tra furia e psichedelia, distorsioni al massimo e linee vocali appena accennate, con in più il sax di Luca T. Mai (Zu) a squarciare una canzone violentissima. “Xu” se possibile aumenta ulteriormente il carico di tutto: poetica, melodie, rumore, caos. E conferma che “Yomi” è davvero un album bestiale. Bravi.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >