< PRECEDENTE <
album Missili Sul Giappone - Letatlin

recensione Letatlin Missili Sul Giappone

2003 - Noise, New-Wave

RECENSIONE
07/06/2003 di Alessandro Bonanni

Interessanti e coraggiosi i Letatlin, con il loro dark-indie-noise materiato da campionatori, basso, due chitarre e spiccata attitudine alla teatralità. C'è di che tagliarsi le vene (in senso buono, se ne esiste uno), indugiando sul loro look un po' darkettone, sulla ripetitività ritmica tipica dello squallore anni '80, annaspando tra echi dei Cccp e dei Cure e rumorismi vari, in preda ad una lentezza angosciante, struggente, da codeina e puro mal de vivre. Noise-wave sperimentale, quindi, che saccheggia dal fertilissimo ed eterogeneo calderone creativo che fu il post-punk. Si può dire che i Letatlin paghino un consistente pegno ai primi Sonic Youth, quelli dell'era pre-Dirty, ma è anche doveroso rimarcare la sostanziale differenza che corre tra le improvvisazioni minimali e il contesto sonoro rarefatto dei primi, e la stratificazione chitarristica noise ed il contesto saturo dei secondi. Tuttavia, il discorso portato avanti dai romani è autonomo ed originale, nel suo concetto di struggente affanno ritmico, svuotamento, teatralità, assenza di melodia e di forma-canzone, e non ha nulla a che spartire con il revivalismo più modaiolo che coinvolge gruppi come gli Interpol. Si tratta, piuttosto, di una sorta di ponte ideale tra la monocorde processione suicida dei Joy Division ed una attitudine chitarristica dissonante e spoglia da indie band. Testi oscuri, declamati da una voce sconvolta, sussurrati lubricamente, rappresentano visioni sullo scempio della modernità, drammi consumati all'ombra di orridi skyline, diapositive di angoscia e disperazione. Ad insaporire il tutto intervengono disorientanti deviazioni rumoristiche, intrecciate con stonati carillon farseschi, che vomitano follia e nera lisergica fantasia. Concludendo, "Missili sul Giappone" è un lavoro interessante, ammaliante, bizzarro, connotato da una solida uniformità stilistica che rivela la presenza di un'Idea dietro di esso.

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani