< PRECEDENTE <
RECENSIONE
03/05/2013

37 passi. 11 tocchi.

I numeri leggendari di Maradona, la voce ruvida di Caneda (ora solo Neda), il beat epico-acido di Nic Sarno. Rime de oro per El Pibe de Oro.

Ormai Caneda al microfono ha uno stile tutto suo. Un po' come lo aveva Maradona sul campo da gioco. Non è che stia paragonando un nome sicuramente interessante a una leggenda, eh. Ma è un fatto oggettivo che Neda ha saputo imporsi con un flow e degli incastri originali, praticamente unici nel panorama italiano. Nel bene o nel male, ha creato dei precedenti storici. Tipo un'intera strofa senza rime ma con la continua ripetizione di "bianco". Il giochetto è ripreso - su scala ridotta - anche in "Maradona", questa volta con "seccare" come oggetto. La sillabazione marcata, le atmosfere oscure in armonia con la strumentale sono - al solito - le caratteristiche principali della musica del rapper milanese, qui ben accompagnato da Sarno.

E alla fine il gol c'è.

37 passi. 11 tocchi.
 

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >