eversionehc Un istante di fervore 2014 - Punk, Hardcore

Un istante di fervore precedente precedente

Proprio bravi

C'è davvero pochissimo da dire su questo dischetto che già dal titolo dice tutto: “Un istante di fervore”. Breve poco più di un istante, sicuramente condito di fervore a pacchi. Hardcore punk drittissimo, con la sezione ritmica tutta a treno e le chitarre grosse declinate in riff veloci e scattanti, che talvolta si aprono in sezioni più melodiche, sempre con un'attenzione a mantenere i timbri sì distorti, ma limpidi e taglienti. Bello l'uso della voce, spinta ma con intuizioni melodiche toccanti, che lascia intravedere un cantante davvero preparato, come in “Memento mori”; cosa ancor più importante, anche nei momenti più hard non si sacrifica mai la comprensibilità delle parole. Nei testi convivono sia momenti più personali (“Neve”), sia la denuncia politica (“Minus habens”) ma ciò che colpisce di più degli Eversionehc è la pulizia di un suono a suo modo cristallino, con tutte le parti ben distinguibili, registrato a regola d'arte e suonato con un interplay che dimostra disciplina e passione. Proprio bravi.

---
La recensione Un istante di fervore di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2015-02-13 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO