Madcaps Geometrie (ep) 2002 - Rock, Alternativo, Post-Rock

Geometrie (ep) precedente precedente

Nel 2001 i Madcaps si sono resi protagonisti di un sodalizio con l’artista Italo Zuffi, realizzando la colonna sonora per due installazioni e una performance teatrale. Di questa intrigante fucina creativa esiste una vivida testimonianza intitolata “Geometrie”, un mini-cd nel quale trasuda la suggestiva fusione tra diverse arti, messa in scena dalla band emiliana.

Nei quattro brani proposti (ai quali si aggiunge una traccia video che documenta la piece teatrale) i sensi si mescolano in un totale coinvolgimento emotivo, un algido brivido che dilata le pupille, scivola sulla pelle e affonda delicatamente nei canali uditivi. Dai solchi zampilla un vibrante lirismo che erompe con un’onda intensa dando corpo a tenui figure e sommergendole in un’atmosfera fumosa e decadente.

La tavolozza sonora riempie i brani di vaporosa opacità, disegnando fondi evanescenti che fluiscono in una progressione inarrestabile, permeata da stridori metallici e liquida drammaticità.

Al cospetto dell’appassionante bellezza di “Geometrie”, non resta che aspettare con impaziente attesa il prossimo lavoro dei Madcaps (già in gestazione), sperando che la sua diffusione sia agevolata dall’intervento di qualche lungimirante etichetta discografica.

---
La recensione Geometrie (ep) di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2003-07-29 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia