< PRECEDENTE <
album demo - Orion's Kult

recensione Orion's Kult demo

2003 - Rock, Pop

RECENSIONE
01/09/2003 di Angelo Calza

Parte forte l’album, con un ottima “Obsession”, canzone che descrive perfettamente gli intenti della band, di avvicinare pop e rock attraverso l’uso delle tastiere, e le graffianti chitarre, incisive quanto e forse più del piano, mentre la voce di Loredana Vesco si districa con dolcezza e senza difficoltà su quello che potrebbe anche essere un probabile singolo. Ma è proprio la capacità delle chitarre di graffiare, a rendere questo “The birth of” un album dal piacevole ascolto, scandendone il ritmo.

Molti, dicevo, sono comunque gli accenni a un pop meno aggressivo, e forse più ‘italiano’, che in alcuni tratti possono anche ricordare gli ultimi lavori di Elisa. Durante l’ascolto, infatti, si ha a volte l’impressione di ascoltare qualcosa di già sentito: i suoni delle chitarre e le linee del basso appaiono ogni tanto impersonali, come se a volte i musicisti si dimenticassero di procedere attraverso una propria strada e si rifacessero invece a un passato ricco di collaborazioni di cover-band.

Ma è soprattutto il piano a sminuire parte del lavoro, addolcendo troppo le canzoni e parendo più una sorta di aggiustamento che uno strumento integrante nell’economia della band. Fortunatamente non viene utilizzato spesso all’interno del lavoro, lasciando molto più spazio alle chitarre; e proprio quando viene messo da parte, la formazione guidata da Loredana Vesco esprime al meglio le sue possibilità di tracciare una personale pista nel panorama musicale italiano.

Lasciano infine il segno le chitarre di “Human weakness”, soprattutto nel finale (dove anche la batteria sembra preferire il percorso ‘rock’ tracciato dalle chitarre che non quello ‘pop’ del piano), e “Blessed hell”, dove anche la voce di Loredana sembra più incisiva e vicina a chi ascolta e forse la prova più eclatante di come dovrebbero suonare i nuovi Orion’s Kult.

Il commento finale, nonostante tutto, è comunque più che positivo.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti