Gioiglorioso Gioiglorioso 2014 - Pop, Indie, Electro

Gioiglorioso precedente precedente

Un bel disco di electro-pop in italiano e un progetto a cui dare credito per gli anni a venire.

Gioiglorioso è un nome nuovo nel panorama della musica italiana, rappresentando questo disco omonimo l'effettivo esordio sulle scene. In realtà i musicisti che animano il progetto hanno un pedigree non indifferente, ad iniziare da Valeria Cevolani, voce/anima della band e già cantante dei Disciplinatha. Gioiglorioso è "un progetto che nasce da poesie, che sono diventate canzoni, melodie che dipingono le parole unite alla musica che crea la trama e l'ordito"; la definizione è della stessa band e le cose da aggiungere sono poche, perché tutto sembra studiato affinché l'esperienza di ascolto si concretizzi in un flusso continuo.

L'album si compone di otto tracce, lontanissime dall'universo sonoro dell'esperienza anni '90 della vocalist; a dirla tutta, però, il primo nome a cui rimandano queste canzoni è quello degli Üstmamò, altra formazione protagonista di quella stagione. L'interpretazione di Valeria Cevolani deve infatti molto allo stile di Mara Redeghieri ("M31", "Scuotimi", "Magnitudine", "L'arco e la freccia"), fors'anche per le atmosfere che Cristiano Giordani (chitarre e arrangiamenti) e Jac Salani (piano, synth e programming) contribuiscono a creare.

Detto ciò, il rischio principale che si corre in questi casi è di sentire una nenia unica, dove tutto ruota intorno alla voce femminile, finendo per assottigliarsi su un noioso standard. Il trio, invece, sa come modulare la propria cifra stilistica, giocando di volta in volta con sfumature diverse; oltre all'influenza già citata, ad esempio, in "Liquidambar" e "Yin yang" il modello di riferimento ci sembrano, senza alcun dubbio, gli Scisma di "Rosemary plexiglas", mentre nella traccia omonima provano a ripescare elementi di trip-hop per poi plasmarli e rigenerarli in base alla loro attitudine.

Un bel disco, in definitiva, e un progetto a cui dare credito per gli anni a venire.

---
La recensione Gioiglorioso di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2015-02-05 00:00:00

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • forest.rino 6 anni Rispondi

    ottimo prodotto.complimenti.