Aquadrop Bloko Bloko (feat. Rayna) 2014 - Elettronica

Bloko Bloko (feat. Rayna) precedente precedente

A tutti gli effetti, una traccia trap

Ho sempre pensato alla Top Billin’ come alla versione europea dell’etichetta americana Mad Decent. E anche alla Night Slugs come alla versione dark delle due precedenti, essendo poi anche inglese… Ok, sto divagando.
Dopo la recente compilation di Mad Decent Aquadrop esce per la scandinava Top Billin’ con una nuova traccia feat. Rayna, voce che già brillava in quella bomba di album degli Antiplastic, che vi dovete recuperare.
Che dire: persino in questo periodo di grande amore per la trap, un genere che ha la capacità di stufarmi dopo due brani (a confronto la drum’n’bass mi elettrizza), Aquadrop non perde un’oncia della sua bravura.
“Bloko Bloko” è a tutti gli effetti una traccia trap, infatti. Ma al contrario dei classici canoni americani del genere, il producer milanese ci mette lo zampino con una serie di idee imprevedibili, fra le quali si annoverano: un inaspettato break jungle old school, un uso della melodia che ai campioni del genere sembra non interessare (nonostante la popolarità persino nelle classifiche pop), un taglio sulle voci che assicura un groove stranissimo dopo il drop e una conclusione quasi desolata che dice di una visione della traccia certo non soltanto dancefloor-oriented.
Il pacchetto contiene diversi nomi interessanti fra i quali spunta ovviamente Douster, che è un po’ la versione francese di Aquadrop per quanto riguarda l’imprevedibilità delle idee.

AquadropBloko Bloko (feat. Rayna) Elettronica
00:00

---
La recensione Bloko Bloko (feat. Rayna) di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2014-11-26 07:30:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia