Microluna Homesickness EP 2003 - Pop, Indie

precedente precedente

I demo che possono vantarsi di melodie bellissime sono demo che hanno una marcia in più, anche se gli arrangiamenti e l’approccio alla musica risultano ancora un po’ derivativi. La melodia non è un dono facile, non è da tutti e poche volte è per sempre. Io non voglio azzardare che questi Microluna abbiano il dono della melodia, tantomeno che possano mantenerlo per sempre. Posso sperarlo, tutt’al più, ma questo è comunque un altro discorso. Io voglio solo dire che “Homesickness EP” ha buone melodie, e il difetto di suonare troppo derivativo.

È infatti l’incapacità di trovare soluzioni se non originali quantomeno interessanti che penalizza le belle melodie di questo dischetto. Melodie immerse prima nel mondo colorato (anche se non troppo) dei Weezer, poi bagnate della atemporalità dei Grandaddy, per un risultato nell’approccio in bilico fra i nostri Slumber e Yuppie Flu. Indie-(pop)-rock dunque, dalle tinte ora melanconiche ora trasognate. Canzoni belle, questo sì, capaci anche di far muovere la testa, fatte di crescendo e diminuendo, di ottime soluzioni vocali e arpeggi chitarristici ben riusciti. Canzoni ben strutturate, con dei suoni persino eccellenti nonostante l’autoproduzione, tutte cantate in inglese perché questo indie rock probabilmente vuole così, supportate poi da una ritmica assolutamente corposa e coronate da sofficissimi tocchi di moog. Canzoni purtroppo troppo poco originali, con arrangiamenti che limitano la potenza melodica e che, cosa (purtroppo?) più importante, annoiano alla lunga distanza.

È un peccato, questo sì. Ma anche un auspicio. I Microluna hanno una carta incredibile da giocare, quella del songwriting. Sarebbe carino che questi ragazzi riuscissero a dimenticare le loro fonti di ispirazione per concedersi ad una nuova, coraggiosa e più personale fase. Questo senza necessariamente dimenticare i propri ascolti, solo magari riformulandoli meglio.

---
La recensione Homesickness EP di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2003-10-15 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia