Andy Rocchi - Sperimentazioni di Audiolibri Progetto DIGITAL - audiolibro di "Transmission - vita morte e visioni di Ian Curtis" di Alessandro Angeli 2014 - Sperimentale, New-Wave, Easy-listening

Progetto DIGITAL - audiolibro di "Transmission - vita morte e visioni di Ian Curtis" di Alessandro Angeli precedente precedente

Una particolare sonorizzazione di una biografia dei Joy Division. Riuscita o no?

Questo non è un album musicale, ma la sonorizzazione di un libro: come da titolo, "Transmission - vita morte e visioni di Ian Curtis" di Alessandro Angeli. Non è però il solito audiolibro, ma qualcosa di diverso e che vuole porsi come tale. Artefice del lavoro, Andy Rocchi, che risuona, campiona e riassembla brani storici dei Joy Division. Per cui, per la musica, chapeau: nulla da dire e tutti a casa.
Le cose cambiano, però, se si considera l’altro lato del prodotto: l’essere un libro. Le voci scelte da Rocchi (tra cui il patron di Stampa Alternativa Marcello Baraghini) non recitano per scelta: da comunicato stampa, “tutte hanno letto senza recitare, come se leggessero un libro per se stessi. I miei lettori sono stati in camere, al bar, alle feste, in mezzo al traffico… Sentirai tutti questi rumori perché in fondo si parla di non luoghi, e io voglio portarti in tanti posti; o tanti NON posti”. Intenzione e realizzazione artistica sono perfettamente coerenti. Non così il risultato, però: spesso, complice il pesante accento toscano sovraccaricato di echi, rumori e di un tessuto sonoro impegnativo (pur eccelso come la musica dei Joy Division), si fatica a seguire chi bofonchia, pardon, legge. Qualche volta, rara per fortuna, non si capisce una mazza. Sia chiaro che l’accento toscano di per sé non c’entra: fossero stati il siciliano o il mio veneto, il risultato, per chi vive oltre i confini di questa o quella regione, sarebbe identico. È proprio l’impasto sonoro il problema: il che fa capire perché negli audiolibri le voci recitano.
Così, rimane il dubbio: cui prodest? A chi giova? Per l’arte c’è la musica dei Joy Division; per la loro storia il libro di Alessandro Angeli; per ascoltarselo però questo audiolibro non serve, né costituisce un’esperienza artistica, all’atto pratico. Insomma: buone le intenzioni, non altrettanto il risultato.

---
La recensione Progetto DIGITAL - audiolibro di "Transmission - vita morte e visioni di Ian Curtis" di Alessandro Angeli di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2015-03-12 23:36:00

COMMENTI (3)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • Andy-Rocchi 7 anni Rispondi

    Spero ti riferisci al progetto. Grazie "latitante"

  • latitante 7 anni Rispondi

    Idea geniale.

  • Andy-Rocchi 7 anni Rispondi

    Tenuto il punto, a volte un pò brutale, ma onesta la recensione. Grazie alla redazione, faremo di meglio.

IL TUO CARRELLO