11/05/2015

L'originalità cantautorale di Carlo Bonomelli, in arte Kamal, ha un sapore squisitamente acustico con arrangiamenti semplici e azzeccati.

Protagonista indiscussa è la voce e, con lei, i due brani "La pillola anticrisi" e "La ninna nanna delle fate": due tematiche completamente diverse e raccontate con uno stile d'interpretazione tutto da scoprire. In "La pillola anticrisi", è chiaro il riferimento al periodo infelice della nostra società, cosa a tutti molto nota. È interessante come Kamal riesca a parlare di un argomento così spinoso, servendosi di termini all'apparenza pacati e in realtà taglienti quando necessario. Proseguendo nell'ascolto, ci si può poi rilassare sulle note de "La ninna nanna delle fate", in cui emerge la magica partecipazione del flauto e un testo più onirico rispetto al precedente. 

Kamal non è certo da sottovalutare ed ora lo step successivo è senz'altro un disco con una tracklist più ampia, in grado di dare maggiore spazio alla sua abilità di paroliere.

Tracklist

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati