28/11/2003 di Marco 'Joe' Giovannelli

Questo “28 problemi” dei Razza Ribelle Posse, è bene precisarlo subito, è sicuramente una buona prova. E' indubbia la qualità di alcuni testi, con rime incisive e ricercate, come pure la realizzazione di buona parte delle musiche e degli arrangiamenti. Ma se da una parte brani come “Medita” o “Tempesta”, in cui la componente più rock fa bella presenza di sè tra le rime incalzanti, o ancora “Voce fuori campo” e “Portami con te”, con le sue sonorità ricercate e i testi incisivi, ricreano un buon sound generale, dall'altra ci si ritrova con composizioni più scialbe e anonime, come, a mio avviso, “Santa Cruz”, “Uno due tre” o “Bella vita”. Soprattutto per quanto riguarda la parte rimica, a volte troppo fossilizzata sui clichè anglo-americani. Certo, è difficile fare rime con parole sdrucciole o bisdrucciole, ma si potrebbe evitare di ripetersi con le formule ‘che - perché - te – me’ che sminuiscono la composizione.

Anche i significati dei testi a volte scadono nel ‘già-sentito-troppe-volte, e alla decima rima in ‘azzo’ (tra l'altro facilmente realizzabile), o all'ennesimo insulto al solito insoluto ‘figlio di papà’ di turno, mi sono chiesto se proprio non si poteva fare di più, salvo poi riprendermi immediatamente dopo nel brano successivo che mostrava intendimenti e realizzazione decisamente migliori. E' forse questo l'aspetto più criticabile (a mio modesto avviso) del cd, ovvero la presenza troppi alti e bassi qualitativi. Ci sono tracce in cui la cura posta nell'esecuzione vocale/strumentale e la struttura rimica e melodica raggiungono valori decisamente buoni, alternati con situazioni più blande, che danno la sensazione di poca attenzione.

Tutto sommato, però, l'ascolto rimane piacevole, a tratti decisamente intenso, e probabilmente si sarebbe potuta evitare qualche ‘caduta di stile’ cercando di inserire meno brani nel cd e curandone maggiormente altri (magari soddisfacenti solo a livello embrionale, ma non sufficientemente sviluppati).

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati