Blood Mosquito Azioneereazione 2003 - Rock, Grunge, Alternativo

precedente precedente

Ho ascoltato più volte questi quattro pezzi alla ricerca di un feeling che purtroppo non sono riuscita a costruire. Nella produzione di questi quattro pezzi, per quanto siano stati procacciati spunti dalle sonorità grunge di Seattle, con tentativi di contaminazione elettronica, il risultato è un classico e poco incisivo rock italiano. Qualche spunto curioso riecheggia qua e là tuttavia, invece di essere approfondito e sviluppato, viene lasciato scemare prematuramente, lasciando spazio ad esiti poco stimolanti e piuttosto banali. I pezzi trovano migliore espressione nelle fasi strumentali, laddove viene meno la predominanza eccessiva e disorientante della voce che sovrasta gli strumenti i quali sembrano limitarsi ad avere una funzione accessoria o comunque secondaria. Tra le quattro canzoni direi che il migliore è il pezzo più lento, “Raccolgo aria”, basato su un languido riff che scandisce la traccia snodata su un, purtroppo, debole tappeto elettronico. Interessante anche l’inizio di “Lenta” che pare quasi preannunciare un svolta verso sonorità più incisivamente elettroniche che restano però abbozzate. Complessivamente si avvertono flebili sforzi alla ricerca di qualche peculiarità che personalizzi il gruppo tuttavia sembra mancare il coraggio necessario per osare il passo decisivo verso una direzione inequivocabile: l’elettronica è presente ma ingerisce timidamente quasi a non voler disturbare e la ruvidezza del grunge d’oltreoceano non gode della medesima intensità, benchè si avverta lo sforzo di emularne le caratteristiche. Naturalmente le mosse sono subordinate agli intenti e la scelta non può che spettare agli artisti.

---
La recensione Azioneereazione di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2003-12-07 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia