Blemio The clown and the madmen’s game 2002 - Rock, Grunge, Blues

precedente precedente

Ancora non capisco la triste realtà di produzione e distribuzione Italiana. Oramai non ci si scandalizza più nell’affrontare il discorso della buona e cattiva musica che sistematicamente ci viene propinata dai Media preposti, ma rimane comunque l’amarezza per il fatto che gruppi validi come i Blemio non abbiano ancora trovato il loro bel “posto al sole”.

Un altro gran bel lavoro questo “The clown and the madmen’s game”, come da un po’ di tempo succede dalle nostre parti. Cinque tracce da ascoltare con attenzione.

Una buona struttura musicale gestita in sintonia dagli elementi di questo gruppo, convalidata ulteriormente dalla grinta che esprimono. Molti riff (forse troppi) accattivanti ed energici fanno da complemento ad una buona esecuzione vocale di Stefano Serio.

Potrei fare delle similitudini con gruppi straconosciuti, ma dequalificherei ingiustamente il lavoro di questi ragazzi. Posso solamente dire che per tecnica, “presenza acustica” e personalità non hanno nulla da invidiare a nessuno. In particolare ho gradito “Inside” e “Upon a star” tipicamente rock e scorrevole, con assonanze grunge (del tutto personali), colorate da un caldo suono di basso.

“Next adrenalin”, a mio gusto, è la miglior traccia di questo Cd, colma di colori e particolarmente curata nella scelta dei suoni, che personalmente mi rievocano qualcosa di Santana e Emerson Lake & Palmer: una bella fusione di idee, direi. In questa traccia si riescono ad apprezzare anche variazioni particolari della voce, accompagnata da un bel controcanto che consiglio di sviluppare ulteriormente anche in altri pezzi perché rende questo tipo di lavoro più completo e di grande effetto, forse anche con un testo in Italiano.

Al di là degli stili musicali che hanno “inquinato-formato” i Blemio, posso solamente fare i miei complimenti per questa autoproduzione, curata anche nella grafica del supporto. Devo poi aggiungere il particolare piacere di aver ricevuto -insieme al Cd- “The Book”, un libretto allegato con di tutto di più sui Blemio… semplice organizzazione e buona pratica!

Sicuramente un gruppo da ascoltare in Live…e che forse meriterebbe qualcosa in più di altri.

---
La recensione The clown and the madmen’s game di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2003-12-22 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia