24/08/2015

Il reggae singer marchigiano Marumba torna con un nuovo ep e un suono più coerente, diretto, meno ondivago della precedente prova. Un pugno di canzoni in cui il roots, screziato di dub e ragamuffin, si contamina in alcuni momenti con le atmosfere del jazz, lasciando grande spazio agli assoli dei fiati.

Due pezzi spiccano in particolare: "You rock", che entra subito nel vivo con un refrain ficcante e spontaneo allo stesso tempo, cui il flow di Navigator aggiunge ulteriore energia; e "Too thin", in cui il sax e la voce solista viaggiano su binari paralleli nei ritornelli, rendendo molto efficace l'entrata delle strofe, più essenziali ma calibrate molto bene. Pregevole anche la versione dub dello stesso brano, "Dubbing on a wire", mentre meno convincenti appaiono la title-track e "On a mission", pur evidenziando entrambe un ottimo lavoro sull'arrangiamento.

Il passo in avanti, in fase di scrittura e suono, è comunque nettissimo rispetto a "By the way", e porta a credere che, se continua su questa strada, Marumba possa trovare un posto di rilievo in una scena reggae italiana in grandissimo fermento.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati