Ilari d' Amarezza demo 2003 - Rock, Grunge, Alternativo

precedente precedente

I mantovani Ilari d’Amarezza ci presentano cinque brani (più un intro) di alternative rock da usare nel senso ampio del significato. La particolarità sta nell’uso delle tastiere, che fanno da tappeto sonoro a qualcosa di francamente ancora molto acerbo, penalizzato da una registrazione non del tutto soddisfacente. Sprazzi di durezze seattleiane si affacciano di tanto in tanto, ma senza incidere - anche per un cantato in italiano che appare abbastanza fuori luogo.

Piace “Bagliore”, che si apre con un bel giro di chitarra cupo e ossessivo, ma è solo un piccolo lampo in un demo che dovrà essere sicuramente da spinta per i quattro, verso una strada musicale da definire in maniera ancor più incisiva di quella presente.

Rimandati alla prossima!

---
La recensione demo di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2004-01-25 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia