Regarde Perspectives EP 2015 - Punk, Hardcore, Emo

Disco in evidenzaPerspectives EP precedente precedente

Un disco, questo “Perspective”, piccolo, ma con una grande propensione narrativa e comunicativa sia negli arrangiamenti che nei testi.

Se siete tra quelli che amano struggersi, immaginare di strapparsi il cuore dal petto, vivere i sentimenti col candore di chi li sperimenta sulla sua pelle per la prima volta, be', se vi piacciono tutte queste cose, siete nel posto giusto.
Ai Regarde, da oggi in poi compagni dei vostri pomeriggi uggiosi, piacciono: gli attacchi decisi come la paura che ti prende all'improvviso, le melodie ampie come il tuo petto quanto respiri di gioia, la massima cantabilità come quando fai sing-along sui tuoi dischi preferiti, i riff di chitarra che si infrangono come le tue lacrime.
“Perspective”, il secondo ep del quartetto vicentino, parla di questo: della necessità di rimettere le cose in prospettiva, anche spostandosi per guardarla da un altro punto di vista. “Your own way” apre con gli attacchi decisi che dicevamo prima, ma si spalma presto in grandi campiture di chitarra che risolvono in un finale sospeso. Il testo, se vuoi essenziale, parla semplicemente dell'essere se stessi: “make your own choice / do not change / keep in mind: avoid the things you don't need / hold this line / just stay the way you've been”. In certi momenti ha il tono dell'esortazione, del consiglio fraterno. “Back for good” è fatta di versi lunghi che si infrangono sui riff, mentre “Tongues” apre con un basso sferragliante per poi palpitare su una serie di stop&go molto puliti. “Knots” macina un riff rock, che si trasmuta in un finale rarefatto in cui solo la batteria avanza furiosa, tra accenni di arpeggi e sferragliare di corde e feedback, fino a rarefarsi anch'essa in un mare di malinconia.
Un disco, questo “Perspective”, piccolo, ma con una grande propensione narrativa e comunicativa sia negli arrangiamenti che nei testi. Con la sincerità dell'emo e la rabbia dell'hardcore, la libertà creativa del punk e abbastanza umiltà e candore da essere credibile in ogni sua parte.

---
La recensione Perspectives EP di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2015-10-12 09:45:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia