10/12/2015

Una realtà in moto costante, fra sala prove, registrazioni studio ed esibizioni dal vivo: i Mom Blaster approcciano gli ultimi giorni del 2015 pubblicando il secondo lp prodotto dall'etichetta indipendente Ridens Records, stiamo parlando di “Reset”. Un viaggio musicale fra generi e influenze personali: i quattro abbruzzesi abbandonano le roots prettamente reggae all'insegna di un sound più ibrido, capace di gravitare attorno agli anni '70 e i primi scorci del nuovo millennio, spruzzato di elettronica e dub che ricordano gli episodi più ispirati dei Subsonica; il prodotto finale è accattivante, ben suonato e ammaliante anhe grazie alla voce di Monica Ferrante, convincente interprete dei testi riflessivi e contemporanei scritti dal gruppo. Convincono con maggiore impatto “La nuova era”, traccia ossessiva e coinvolgente che punta tutto sul ritornello, e “Carillon”, congendo dalle venature rock.

Il secondo capitolo discografico di Mom Blaster termina così, dopo una robusta ora d'ascolto, proposta eterogenea ma personale, capace di attraversare varie ispirazioni musicali senza snaturarsi. I segni d'evoluzione rispetto al debutto “We can do it!” sono evidenti, non ci resta che attendere con trepidazione i prossimi sviluppi musicali.

---
La recensione Mom Blaster - Recensione - Reset di Giandomenico Piccolo è apparsa su Rockit.it il 20/08/2019

Commenti (1)

  • MomBlaster 11/12/2015 ore 22:43 @MomBlaster

    Giandomenico, ci fa molto piacere! THX!!!

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati