< PRECEDENTE <
album l'arca di non è - Rosillusa

recensione Rosillusa l'arca di non è

2004 - Cantautore, Rock, Alternativo

RECENSIONE
14/06/2004

Veronesi e romantici. Giovani e appassionati. I Rosillusa prendono fiato e si tuffano in apnea nel loro debutto discografico. Nove brani. Tanto pianoforte. Tanta fisarmonica. Chitarre nervose a disturbare quà e là. Cadenze rallentate. Accelerazioni sempre in agguato. Una ricerca dei tratti essenziali dei cantautori italiani d'altri tempi, provando a rubare la poetica di Tenco, prima di paracadutarsi insieme ai Coldplay in ariose evoluzioni poprock, salvo poi rastrellare piccoli ed evitabili detriti dai Pearl Jam più lagnosi. Cinque musicisti fieri della propria identità ma ancora incapaci di esprimerla con la dovuta personalità. La loro urgenza espressiva sfiora vette elevate, ma le canzoni danno l'impressione di voler dimostrare ispirazione a tutti i costi, scadendo in una ridondante enfasi che deturpa un'eleganza che avrebbe maggiormente brillato sotto le carezze della semplicità.

Un lavoro intenso e raffinato, giocato su un costante dondolio tra piccoli stupori contemporanei e languide strumentazioni d'altri tempi. Lievi ballate e dense aperture rock in sapiente alternanza.

La melodia viaggia sui dettami della tradizione cantautorale nostrana, ma luccicano all'orizzonte piccoli bagliori che rimandano a Nick Cave. Non sempre convincenti le strategie sonore, spesso a metà tra arrangiamenti sapientemente anticati e singhiozzi di rock alternativo. Anche l'attenzione per i testi produce risultati alterni, tra istanti di grande ispirazione lirica e momenti di insopportabile stucchevolezza. Così le composizioni talvolta sobbalzano di poesia ma ricadono troppo spesso in sospensioni ispirative dove la mancanza di bellezza nutre un senso di smarrimento, che disperde le sensazioni e lascia spazio alla delusione.

Ancora incompiuti e distanti da una realizzazione artistica capace di proiettarli fuori dal limbo dell'indifferenza. Resta un disco non brutto, su cui poggiare le speranze per una maturazione necessaria.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti