Cerveza Appunti per la festa 2003 - Rock, Grunge

precedente precedente

L’Ep in questione si presenta in vesti alquanto inconsuete, semplici e stravaganti allo stesso tempo: una custodia slim, senza copertina, contiene il cd eccentricamente colorato con un cuore arancione – trasportato in un carrello per la spesa – su sfondo giallo, su cui sono riportati i testi delle canzoni, qualche indicazione circa registrazione e produzione – in collaborazione con MooRec – titolo “Appunti per la Festa” e nome del gruppo Cerveza.

Nonostante le ottimistiche premesse il timore è quello di ritrovarmi tra le mani l’ennesimo frutto dei diffusi, e spesso malriusciti, tentativi di rivitalizzare il rock italiano, o meglio in “italiano” ma fortunatamente non è questo il caso.

Su solide basi (tangibili nella traccia 2) rock, che sembra costituire la vera anima del gruppo, vengono innestate melodie pop (all’apice nell’ultimo pezzo) ed il risultato sono sei tracce estremamente efficaci e consistenti nella loro leggerezza.

Preponderante è la presenza della chitarra che in maniera estremamente agile e dinamica intuisce riuscite soluzioni nell’evolversi di ogni canzone.

Non secondaria la funzione del basso che oltre ad irrobustire la sezione ritmica, fornisce un indicato apporto melodico. Suoni ed effetti elettronici interferiscono in alcuni pezzi intensificandone l’atmosfera.

Pollice alzato anche per i testi, che esulano dalla fiera delle ovvietà senza presuntuose aspirazioni cantautorali.

L’Ep in questione porta una ventata di freschezza senza pretendere di inventare chissà quale nuovo genere, e gode decisamente di una propria personalità, in modo semplice ma non banale, goliardico ma non trascurato.

Complimenti quindi ai Cerveza, appunti ben presi!

---
La recensione Appunti per la festa di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2004-06-25 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia