18/03/2016

Quando un discorso inizia con un nonostante tutto è chiaro che qualcosa o più di qualcosa non stia andando per il verso giusto. Allo stesso tempo la locuzione è anche carica di ottimismo, malgrado i problemi e le complicazioni in fondo non va così male e quel bicchiere non è poi così vuoto. Non è un caso che il nuovo lavoro solista di Gemitaiz si chiuda con una domanda, chissà domani come va? Alla domanda non esiste risposta ma ascoltando l'intero lavoro è facile comprendere come questa sia carica di positività e fiducia sul futuro e su quanto potrà riservare il domani. L'atmosfera ricreata da Frenetik & Orang3, autori della strumentale, è proprio quella dell'attesa, rilassata, forse rassegnata in parte ma ancora viva e forte.
Prima di arrivare a questa conclusione il rapper romano unisce un po' di punti sparsi, riuscendo a restituire all'ascoltatore una figura dai contorni più o meno marcati in cui risalta quella che oggi è la visione artistica e la vita di Gemitaiz, con le sue paure, le angosce, i fantasmi, ma anche gli attimi di bellezza e di pace che generano una sorta di equilibrio nel suo mondo. La narrazione di questi fatti segue grosso modo due direttrici principali: Gemitaiz contro Gemitaiz e Gemitaiz contro tutti. Nel primo caso il contenuto è sempre molto intimo e spesso travagliato, si passa dal rapporto con la pazzia di "Quando vuoi" a quello con l'ansia di "Niente per me", passando per i vari brani d'amore come "Forte", "È inutile" o "Non lo so", questo a mio avviso il brano più bello del progetto, anche e soprattutto per merito di una bellissima produzione firmata Ombra. Nel secondo caso il sentimento che più di altri prevale nelle rime del rapper è quello di rivalsa nei confronti di generici individui spesso indicati semplicemente con l'aggettivo dimostrativo questi. Sono molti i questi presenti in "Nonostante tutto", ci sono i questi di "Ce l'hanno con me", i questi di "Cambio le regole", quelli di "Preso male" o di "Non me ne vado". Tutta gente che il rapper romano non gradisce molto ma che alla fine funge da sacco da boxe per poter sfogare meglio la rabbia rispetto a vicende passate non proprio felicissime.

Un'altra parola che ricorre spesso all'interno dell'album è evoluzione. C'è una frase proprio nell'intro del disco che rende chiaro quanto conti questo concetto per Gemitaiz e che in parte riassume tutto l'album: "non posso restare fermo devo evolvermi o penso che sto andando male, nonostante tutto sono qua sono sempre io che cambio ma restando uguale". Si parla prima di tutto di evoluzioni in ambito artistico, manifestazione sacrosanta per ogni persona che ambisca a meritarsi l'appellativo di artista. In "Nonostante tutto" Gemitaiz si è concentrato molto sull'aspetto canoro e melodico della sua produzione. I brani manifesto di questa nuova tendenza sono il singolo "Bene", la stessa "Cambio le regole", "Quando vuoi" e "Domani", tracce in cui l'autore cerca di mischiare a suo modo rap e pop in un unico calderone. Non si tratta di una novità, sono ormai anni che la formula viene ripetuta ai quattro angoli del globo con più o meno successo. Nel caso di questo lavoro l'urgenza di Gemitaiz di comunicare in maniera diversa dal passato non convince al 100%. Il rapper non è stato mai una penna dai particolari tecnicismi, quando però sei in grado di scrivere versi del tipo "come quei giorni a ottobre con la felpa, che poi la leghi in vita e lasci la maglietta", da un forte carattere evocativo, non puoi strutturare il resto del brano come fosse una filastrocca per bambini (questo è quanto accade in "Bene"). Il pop è apparentemente semplice e dietro quella semplicità il lavoro è forse più arduo e complesso di altri generi musicali e in questo caso Gemitaiz riesce solo a metà. Lo studio svolto in questo campo è ancora acerbo e al momento non si sposa bene con le caratteristiche del rapper, l'unico brano che risalta fra quelli più sperimentali è "Domani", dove la voce di Gem assume sfumature più black, più lente, dalle frequenze più basse e corpose. Forse è questa la strada giusta da approfondire, che potrebbe portare al completamento di questo nuovo capitolo dell'evoluzione di Gemitaiz.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati