< PRECEDENTE <
album Riot (Above The Tree & The E-side) - Above The Tree In evidenza

recensione Above The Tree Riot (Above The Tree & The E-side)

2016 - Elettronico, Afro-beat

RECENSIONE
20/06/2016

Tifiamo rivolta. Se possibile, non da soli. In due è meglio. Perché in coppia, le modalità per abbattere gli steccati si trovano in meno di un attimo. In fondo, è solo questione lasciarsi andare, di capire la direzione verso la quale soffia il vento, di permettersi il lusso di annusarsi l’uno con l’altro senza studiare chissà quale operazione a tavolino.

Marco Bernacchia, in arte Above the Tree, e Matteo Sideri, aka E-Side, si abbracciano di nuovo e se ne scappano, anche questa volta, verso territori mai esplorati a sufficienza, almeno tra le nostre lande. “Riot” è il risultato di due approcci diversi: voce e chitarra elettrica presi in custodia da Marco, synth, computer, drum machine e beat elettronici sulle capienti spalle di Matteo. Il tutto condensato e cucito in sette pezzi per niente facili, intrippati di afro-beat, sporcati di trance, resi eterei da trip psichedelici, illuminati da ritmi tribali, ampliati da respiri etnici, spolverati da spezzoni in salsa new age. La rivolta evocata dal titolo dell’album è tutta qui, nel tentativo di descrivere un mondo globalizzato (e ingiusto), sonorizzandolo come si merita: affidandosi a un caos volutamente paranoico (“Aftersquare”, ma non solo), cercando motivi di speranza nello sbocciare delle primavere mediorientali (“Youth”), nella ricerca di una rivoluzione interiore (“Rainbow revolution”) o ricordando, con toni decisamente oscuri, la tragedia dell’immigrazione (“Immigrants Ltd.”).

Un disco che cerca e trova la quadratura del cerchio nel legame, in questo caso indissolubile nonché necessario, tra la profondità dell’esplorazione elettronica e i ricami taglienti, ritmici, della sei corde elettrica. Per un incontro felice, in grado di regalare momenti carichi di pathos, di disegnare atmosfere avvolgenti, suggestive e non prive di spigoli. Tifiamo rivolta, assieme a chi, proprio come Above the Tree e E-Side, abbandona le proprie certezze per cercarne altre.

 

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti