< PRECEDENTE <
album ep - Jenny's Joke

Jenny's Joke

ep

2004 - Indie, Folk, Acustico

RECENSIONE
05/10/2004 di Emanuele Mandelli

La premiata ditta Vaiani/Valcarenghi torna alla ribalta. Il duo di Castelleone, in provincia di Cremona, suona assieme dalla notte dei tempi e ha prodotto alcune delle formazioni più interessanti che abbiano mai gravitato nel vivo panorama cremasco. Dopo l’esperienza delle cover indie dell’Orchestra della Lumaca e quella della sperimentazione elettronica degli Here Comes Marconi, i due hanno riunito ad essi attorno un gruppo di fidi amici e ottimi strumentisti e circa due anni fa hanno dato vita al progetto Jenny’s Joke. La prima uscita della band è coincisa con la vittora del concorso musicale ‘Music in Progress’, organizzato all’interno della Festa dell’Unità di Crema. Questo accadeva lo scorso anno. Poi si sono chiusi nello studio di Zanica per registrare i loro primi brani e ne sono usciti sei mesi fa con un cd molto personale.

Musicalmente si muovono sulle traiettorie del neo folk di gruppi tipo Fire + Ice, ma con inserti di elettronica, tanto cari a Massimo "Elo" Valcarenghi. Si possono cogliere alcune somiglianze anche con il nuovo lavoro degli Interpol, con la differenza che il cd dei Jenny’s Joke è uscito sei mesi prima. I pezzi si caratterizzano per l’incedere lento e gotico, fatta eccezione per la sparata “Tokio rodeo”.

Un gran bel cd insomma.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >