Berserker Drunk & Furious 2003 - Metal, Hard Rock

precedente precedente

I bresciani Berserker presentano con “Drunk & Furious” il loro approccio all’hard-rock. Dai titoli e dall’ aspetto del demo giocato sul nero e rosso, mi aspettavo di trovarmi innanzi all’ennesima incarnazione della furia thrash-metal che ha caratterizzato i primi anni ’90, ed invece lo stile dei Nostri si rivela molto più classico e attento alle melodie, sfociando anche nella calma “Scream of the silence”.

Il materiale del demo è piacevole e di facile ascolto, soprattutto una volta metabolizzato. Purtroppo a remare contro vi è una realizzazione tecnica molto limitata, peraltro giustificata dai pochi mezzi, che mortifica il sound ed quasi uccide il basso, lasciando una spiacevole sensazione di vuoto intorno agli altri strumenti. La chitarra così si trova non di rado a dover sorreggere, con la batteria, il peso di interi passaggi, con successi alterni. Inoltre il gruppo non riesce ancora a muoversi con la dovuta scioltezza nei cambi tra le varie parti dei brani, dandone un’esecuzione un po’ legnosa.

Ci vorrà quindi ancora un po’ di pratica e di progressi nella scrittura dei pezzi, a tratti un tantino ingenui, per poter aspirare a qualcosa di più consistente.

---
La recensione Drunk & Furious di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2004-11-08 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia