20/10/2016

I Knife 49 sono (per i loro trascorsi) una band con grande esperienza, capitanati da una figura carismatica come Franco Gatto, presidente della Dogo Gang. È da pochi giorni disponibile il nuovo disco, terzo capitolo della storia musicale nata a Milano, in Via Anfossi: il suo titolo è “Per Davvero” (per Nextpunk Records).
Un album punk dall'inizio alla fine: i tredici episodi che compongono l'ascolto vibrano di potenza e ritmiche sostenute, trasudando personalità attraverso testi impegnati e contro ogni forma di manierismo buonista. È musica che viene dalla strada, graffiata dall'asfalto e rude per attitudine: il flusso punk/oi dei Knife 49 si interrompe solo per meno di quattro minuti con “Occhi Tristi”, dove le dinamiche più serrate si fondono ad aperture reggae creando un crossover sorprendente e dal buon impatto.


La tregua definitiva coincide col termine del disco: è un'apnea musicale, un flusso che non scende a compromessi; ci sono posizioni, messaggi ed idee proposti senza filtri e timori d'espressione. Non è una produzione strutturata per piacere a tutti, ma va tributato grande rispetto a chi ha ancora il coraggio di comunicare in piena trasparenza quel che ha da dire.

---
La recensione Knife 49 - Recensione - Per Davvero di Giandomenico Piccolo è apparsa su Rockit.it il 22/07/2019

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati