Pane s/t 2004 - Cantautoriale, Acustico

precedente precedente

Il progetto-Pane (come amano chiamarlo gli stessi membri di questa formazione romana) ruota attorno alla figura del leader Claudio Orlandi, eccentrico compositore dotato di impetuoso talento. Contorniato da un gruppo di musicisti tecnicamente molto validi, tra cui spiccano il poliedrico flautista Madaudo e il batterista Macera, l’Orlandi dipinge una serie di affreschi musicali dalle melodie di piuma e dalla grande ricercatezza di linguaggio (con interpretazioni vocali molto enfatiche, teatrali). Il retroterra classico-barocco sfocia inevitabilmente nelle tinte di un progressive-rock pieno di bei fronzoli, alla maniera del Banco del Mutuo Soccorso, o in uno stile più cantautoriale, un neo-folk figlio di Branduardi. Un’opera quasi più letteraria che musicale: pretenziosa, sì, ma di valida levatura.

---
La recensione s/t di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2004-12-02 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia