10/01/2017

Quando le linee decadenti del proto-punk firmato Iggy Pop investono la confusione e il fermento di fine anni ’70, si percepisce appena quel confine tra l'hard rock esploso nei successivi anni '80 e quell'incipit lanciato dagli Stooges negli anni precedenti. 

I Nitroglycerine lo sanno benissimo e stanno ben piantati nei riff chitarristici portati in dote dalla storica band statunitense nei fraseggi meno psichedelici. 

I due pezzi “Gimme Money” e “Behind the Scenes” fanno il loro dovere, ma non affondano il colpo con quella cattiveria che ci si aspetta. La formazione campana non introduce altri accorgimenti negli effetti, senza riuscire a spazzare via l'ascolto con particolari parti vocali e muri di chitarra più incisivi. Piuttosto la band osserva tutta una scena scorrerle addosso senza prenderne parte in tutta la sua dirompenza. Un approccio forse un po' educato rispetto alle idee di partenza dell'ep, esortate ad abbattere definitivamente quel muro da sala di registrazione a beneficio di una dimensione più primitiva (raw) e avvincente del live.

Tracklist

00:00
 
00:00

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    news
    hot 1.9k

    È morto Chris Cornell