13/07/2017

Paesaggi spaziali, magma incandescente, pianeti e materie misteriose è quello che troviamo nell'ultimo lavoro del producer barese Stasick. Lanthanum, elemento chimico di numero atomico 57, si trova in alcuni minerali di quelle che vengono definite "terre rare": ossidi non comuni estratti intorno al 1800 in Svezia. Nelle sei tracce del disco l'alone di mistero è parte fondamentale: a livello visivo ci si trova davanti a materia che si modifica, si ossida e si combina, si diventa piccoli alchimisti. Più concretamente, l'album, ha una predominanza ambient, fatta di atmosfere oniriche, con incastri ritmici che lo rendono, oltre che piacevole all'ascolto, anche parecchio danzereccio, presi in prestito da trip-hop, drum&bass, dub e dubstep. Un buon ep che per mezz'ora trascina nei meandri più oscuri della crosta terrestre.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati