BLACKMAIL OF MURDER COLD RAIN 2017 - Metal

COLD RAIN precedente precedente

"Cold Rain" è il nuovo ep dei bresciani Blackmail Of Murder, sei pezzi di fredda, intensa pioggia metal.

Una fredda pioggia di buon sano metal questo nuovo ep della band bresciana, vera promessa del genere in Italia. Instancabili, i Blackmail Of Murder tornano sulla scena ad un solo anno di distanza dal loro secondo album "Giants' Inheritance".
Delle vere e proprie macchine da guerra.

Il metal allo stato puro, di chiara impronta internazionale, sulla scia di gruppi come Avenged Sevenfold o i colleghi italiani Destrage. Una fusione perfetta di tecnica e passione: "Cold Rain" è la prova di quanto i Blackmail Of Murder siano una degna rivelazione degli ultimi anni.
Le prime gocce di pioggia di metallo arrivano con "Crystal Clear", traccia d'apertura tra metalcore e progressive, gocce di pioggia che si trasformano presto in una tempesta elettrica con "Indigo", strano connubio tra una ballata e un potente pezzo thrash, e con la travolgente "Compassion". La pioggia diventa vera e propria grandine, pesante, distruttiva, con "Gears" e "Foreign Bodies", per poi placarsi a sorpresa con una cover della celebre "Hide And Seek" di Imogen Heap, ruggente ma che al tempo stesso riesce a mantenere la vena malinconica della versione originale.
Sei pezzi in cui i Blackmail Of Murder non mollano la presa neanche per un attimo. Un concentrato di metal che bagna la nostra pelle e che passa attraverso i pori, raggiungendo il cuore. Un diluvio musicale guidato dalla combinazione dei growl di Claudio Olivari e della voce pulita ma feroce di Pierlorenzo Molinari.

Dopo mesi di siccità, un po' di "Cold Rain" ci voleva. Non lasciateci a secco proprio adesso, ragazzi.

---
La recensione COLD RAIN di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2017-09-20 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO