Experia [Veneto] B.A.S.I.C. 2004 - Strumentale, Rock, Pop

precedente precedente

Non si può piacere a tutti.

Partiamo da questo assunto-negazione e manteniamolo come punto fermo: io probabilmente non piacerò agli Experia, perchè ho tergiversato a lungo su questa recensione, facendoli spazientire e perchè, facendoli probabilmente incazzare, non parlerò bene del loro demo. Del resto loro non piacciono a me, o meglio, non mi piace la loro musica ed è per questo che ho aspettato tanto tempo a prenderla in esame seriamente.

C'è qualcosa nel mio approccio con la musica che, in modo assolutamente irrazionale, mi impedisce di presentarmi serenamente all'incontro con titoli come “Sbattimento” o “La voglia di vivere”: il solo leggerli sul booklet mi rimanda a qualcosa di già sentito tante, troppe volte, ad ascolti forzati di stazioni radio invasive, messe perentoriamente ad allietare locali pieni di gente la domenica pomeriggio. E' solo un'impressione, è vero, e non ci si può certo fermare a questa, anche se è fuor di dubbio che ogni minimo segno, in un cd, fa parte di una mappa, conscia o inconscia che sia, che il musicista delinea per portare l'ascoltatore a conoscerlo: dalla copertina (qui in realtà pure carina), fino all'ultimo dei ringraziamenti.

Ora posso dire di aver conosciuto questa band, perchè ne ho ascoltato anche la musica e questa ha confermato ciò che i presentimenti mi avevano suggerito: musicisti onesti, senza dubbio, appassionati e convinti di ciò che fanno, ma è proprio questo il punto: abbiamo passioni e interessi assai diversi. Io, per esempio non sopporto i Negrita e “Sbattimento” è lì a ricordarmelo; faccio molta fatica a digerire il 99% dei pezzi in concorso a qualsiasi edizione del Festival di Sanremo, e “Voglia di vivere” potrebbe tranquillamente (e con buon successo) essere uno di questi. Ci siamo capiti dunque, si passa da chitarrone e bassi slappati a pianoforte e archi malinconici, da testi in cui vige una trasgressione da birreria a quelli intimo-confidenziali sul senso della vita. Non me ne voglia il gruppo, ma, personalmente, non posso evitare di storcere il naso di fronte a simili coordinate: non è un problema di qualità, ma di gusto, cosa da cui non si può prescindere. Il genere che gli Experia hanno scelto è suonato e interpretato secondo i canoni, ma sono proprio quelli la cosa che mi indispone, non ne posso proprio più di “rockitaliano”!

Non mi metterò a dare consigli o a fare paternali, perchè il gruppo non ne ha alcun bisogno, né ad asserire ipocritamente che li aspetto al varco con qualcosa di più convincente: non sarebbe corretto perchè chiederei loro di cambiare genere per entrare nelle mie grazie, mentre è giusto che continuino a fare ciò che gli piace, semplicemente auguro loro, di tutto cuore, di trovare un recensore (e un pubblico) con i loro medesimi gusti.

---
La recensione B.A.S.I.C. di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2005-03-26 00:00:00

COMMENTI (3)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • utente0 15 anni Rispondi

    scusate, non sono qui a difendere gli experia, il cui disco non ho ascoltato, ma questa recensione mi è parsa davvero troppo autoreferenziale.
    un utente dopo averal letta non ha mica capito cosa fanno di preciso gli experia, ma solo che al recensore il loro genere non piace. embè?
    siamo sicuri che è questo che dovrebbe trasparire da una recensione?
    un recensione non dovrebbe far capire prima di tutto cosa un gruppo si prpone di fare, e poi se e in che modo ha raggiunto l'obiettivo? poi sta al lettore capire se il prodotto può interessare o no, ma intanto ha ricevuto un'informazione il più possibile oggettiva.
    a volte mi sembra che ci si scordi che il compito di un giornalista musicale è fornire un'informazione, non fare letteratura, nè tantomeno auotbiografia.
    scauste la durezza, ma sempre di più mi capita di leggere recensioni di questo tipo e mi son sfogato qui.

  • utente0 15 anni Rispondi

    io probabilmente non piacerò a N.B., perchè ho tergiversato a lungo su questa recensione, facendolo spazientire e perchè, facendolo probabilmente incazzare, non parlerò bene della loro recensione. Del resto non piace a me, o meglio, non mi piace il suo commento ed è per questo che ho aspettato tanto tempo a prenderlo in esame seriamente.Non mi metterò a dare consigli o a fare paternali, perchè non ne ha alcun bisogno, né ad asserire ipocritamente che lo aspetto al varco con qualcosa di più convincente: non sarebbe corretto perchè gli chiederei di cambiare opinione per entrare nelle mie grazie, mentre è giusto che continui a fare ciò che gli piace, semplicemente gli auguro, di tutto cuore, di trovare un net-surfer (e un pubblico) con i suoi medesimi gusti.

  • utente0 15 anni Rispondi

    我处现种植有防风固沙 的活钢精美称的紫穗槐& #33495;2000亩共有8000万株紫穗槐&# 33495;出售,高度20---100厘米, 2320;径0。2-1厘米,价格2-6分/ 666;左右,现货供应,主Š 01;适用与(高速)公路ӌ 9;铁路两旁、荒山、沙漠 ;、洼地及退耕还林种植 的经济作物。其根系发& #36798;,生命力强,是防风&# 27801;固水土的首选植物。 8656;者请电话联系
    联系电话 13327852328 13401886118 0527-8384880 05273550744