Baldoria Baldoria Demo 1998 - Rock, Alternativo

precedente precedente

I palermitani Baldorìa (occhio all'accento!) sono nati nel 94 come cover band, e passano nel 97 ad essere una band seria smettendo di fare le cover. Meno male. Il demo giuntomi contiene 6 pezzi di un discreto rock, che vuole non essere pop, ma il risultato raggiunto è più vicino al pop che a qualsiasi rock aggressivo, rumoroso o sperimentale. Ah, specifichiamo: dico "pop" nella connotazione che questo ha di musica "piacevole", "orecchiabile"... senza sottintendere risvolti negativi. Il sound creato così è quindi direttp, di facile ascolto, con influenze talvolta funky, talvolta più heavy (nelle chitarre soprattutto) e talvolta rallenta in quasi ballate. I testi riguardano (cito le note allegate al cd) "vita vissuta per le strade, vita divisa tra amore e amicizia, rivoluzioni, autobiografie", ma anche il senso di disagio che si prova nella quotidianità. Quest'ultimo tema esce bene nel remix di "Gelido Tempo", dove la musica riesce ad accompagnare la sensazione di alienazione dalla società, che deprime e sfiacca, la musica affianca e trasporta il testo. Bello anche il testo di "Revolution", ma questa volta mi sembra completamente staccato dalla musica, specie nell'assolo... ma forse è solo un'impressione. Comunque le doti ci sono e quindi potete solo migliorare, tra l'altro il cd che ho ricevuto non credo sia il vostro lavoro più recente...

---
La recensione Baldoria Demo di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2000-02-09 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia