< PRECEDENTE <
album  Badmash - Badmash

recensione Badmash Badmash

EMI music 2005 - Rock'n'roll, Punk, Hard Rock

RECENSIONE
18/10/2006

I Badmash sono Max L, Adriano V.E.G.A., Malibu, Funboy e Giusto Libidine. Il loro slogan è 'Reload Rock'. Cantano in inglese, producono l’intero Ep "Badmash" con scritte inglesi. Sono di Roma, da Roma recano in dono la 'burinaggine' e l’imperatore Adriano. Per il resto un Ep che potrebbe uscire in tutta Europa. Perché si tratta di un rock’n’roll tra l’hard’n’roll e il punk’n’roll di stampo predefinito. Per chi ama fottutamente pelle e borchie, anfibi, capelli lunghi o creste, e make-up di cattiveria in bilico tra metal e cemetery attitude. In Italia o in qualunque altro luogo. Per chi ama la violenza il masochismo e il sadomaso. L’immagine dei Badmash è perfetta, e già mi sembra di vederli in rotazione perpetua, prove e live, su Rock Tv. La carcassa degli istinti con uno scettro di teschio sbavato. E la cravatta a righe della chitarrista che penzola. Badmash = Mistura cattiva per animali. Nome azzeccatissimo, definizione calzante della loro visione e della mia.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti