Nimby NIMBY II 2018 - Rock, Grunge, Alternativo

Disco in evidenzaNIMBY II precedente precedente

I Nimby tornano con “Nimby II”, un interessante disco dall'impronta anglosassone, in equilibrio tra sonorità rabbiose e romanticismo.

Ha decisamente un sapore molto british questo secondo album dei Nimby. La band calabrese torna dopo ben cinque anni di distanza dal primo lavoro, cinque anni che hanno dato largamente i loro frutti: "Nimby II" è un disco ragionato e attento, simbolo di un gruppo in decisa crescita.

Un rock ruvido che però sfocia spesso e volentieri in un post-rock quasi sognante: "Nimby II" è in bilico tra toni più ruggenti e velenosi e sonorità più oniriche, quasi vicine allo shoegaze. Un connubio tra rabbia e romanticismo che sa bilanciare bene le due parti, le due facce del gruppo. La voce pacata di Tommaso La Vecchia ci accompagna lungo questa avventura musicale, avventura che sembra raccontare dei sogni, delle emozioni, degli stati d'animo, delle esperienze vissute dalla band durante questo periodo.
Tra psichedelie mai esagerate e un rock dalla chiara impronta oltremanica unito però ai testi rigorosamente in italiano, i Nimby ci regalano un bel lavoro dalle atmosfere avvolgenti e introspettive. Il gruppo guarda all'interno di se stesso e ci narra una storia che potrebbe essere tranquillamente la nostra.

Con lo zampino di Manuele Fusaroli (Nada, One Dimensional Man, Tre Allegri Ragazzi Morti) alla produzione, "Nimby II" è un disco in continua variazione, che contiene numerosi spunti da approfondire in futuro. Un traguardo più che buono per i Nimby. 

---
La recensione NIMBY II di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2018-08-20 09:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia