12/03/2018

“Malala”, ultimo ep della romana Karima 2G, rilegge con personalità e una buona dose di freschezza un filone musicale che di stile ne ha già abbondantemente da vendere. Breve, ma intenso, il cinque-tracce dell’artista di origine liberiana fa della contaminazione il suo punto di forza, servendosi della flessibilità e musicalità del pidgin English per far fronte a una miscela intelligente di footwork, afrobeat e R&B.

Il ritornello killer di “Police”, ricalcato dalle basse per tutta la durata del pezzo, chiama in causa la “Nuggets” di Mura Masa & Bonzai, mentre la martellante title-track “Malala” stende su un sottile tappeto elettronico la passione dell’artista per M.I.A.. Anche se “Fire” suona più ripetitiva che incisiva, finendo per essere una hit mancata di Princess Nokia, Karima 2G ritrova subito il binario giusto con i ritmi ossessivi di “Kunta Kinte” e, soprattutto, con il gran finale in salsa Clap! Clap! (“U Don’t Know Me”), dove l’amalgama tra cantato e produzione torna decisamente più compatto.

Data la qualità del prologo, sono convinto che l’artista potrà riservarci più di una bella sorpresa con gli eventuali capitoli a venire. C’è qualcosa di inesploso in “Malala” che aspetta solo di uscire allo scoperto il più presto possibile. La sensazione, infatti, è che un approccio più energico e “incazzato” potrebbe rivelare la parte migliore dell’artista.

Tracklist

00:00
 
00:00

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati