Miracle of LoveWe Came From The Sky EP2018 - Industrial, Elettronica, Ambient

We Came From The Sky EPprecedenteprecedente

Il post-industrial italiano rivive nel trio collaborativo inedito di Lorenzo Corsetti (Miracle Of Love), Devis Granziera (Teatro Satanico) e Daniele Raguso (Punture D'Insetto).

"We Came From The Sky". Quante situazioni immaginifiche posso disegnarsi se si proviene dal cielo, da un altro mondo. Nonostante la fantasia potrebbe scatenarsi all'inverosimile lasciando spazio a qualsivoglia creazione, spesso accade che le sensazioni e le atmosfere provenienti da un mondo extraterrestre e che giungono a noi tramite il cielo, siano cupe, distruttive, pericolose.

Lorenzo Corsetti nella prima traccia del suo progetto Miracle Of Love presenta l'EP "We Came From The Sky" tramite una noise music frustata e stridente, un unique sound senza toni e dal diaframma infinito: questa è "Overture Militia". Dopo essere disceso sul nostro pianeta, è però l'io extraterestre a sentirsi alienato. "Mind Denial (Tied)" è infatti la dimostrazione della persecuzione asfittica di questa entità all'interno dell'urbanizzazione umana. Il rumorismo ed ambient di Miracle Of Love serve a descrivere questA situazione alla rovescia: l'extraterrestre in pericolo tra i terrestri. La sua fine è gia segnata nell'arte del rumore distorto e campionato di "From Going To And Fro On The Earth". La stessa traccia è poi riproposta da Miracle Of Love subito dopo in collaborazone con Punture D'Insetto, ma questa volta con una cassa e con una ritmica che, anche se post-industrial, è adesso annessa e presente. 

Le successive tre tracce di chiusura mostrano come "We Came From The Sky" possa rappresentare un EP di riferimento per il mondo drone e post-industrial all'interno dell'attuale scena musicale italiana. La collaborazione, oltre che con Punture D'Insetto, anche con Devis Granziera di Teatro Satanico in questa seconda parte dell'EP, porta Miracle Of Love ad un rispettabile potere compositivo dove i rumori reali e l'ambient sono sovrastati da sound bassi, echeggianti e poderosi come quel qualcosa di sconosciuto e spaventoso che, nonostante provenisse dal cielo, non è riuscito a sopravvivvere a quel mondo che noi ci siamo follemente creati.

---
La recensione We Came From The Sky EP di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2019-04-13 17:25:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autoreavvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussioneInvia