15/03/2019

Hacienda D, alias Daniele Sorrentino, voce dei Coffea Strange, gruppo rock dalla chiara impronta britannica. "Le cose importanti" è il suo primo ep da solista in cui abbandona le sonorità della band per abbracciare l'elettronica e sperimentare quindi in un genere nuovo.
Un inizio un po' acerbo forse, ma in fin dei conti non così male.

Quattro pezzi, giusto per porre le basi sulle quali costruire qualcosa di nuovo. Sorrentino sembra mettere in pausa il brit rock che faceva con la sua band per gettarsi nel mondo dell'elettronica, un'elettronica delicata, dai suoni ovattati e dalle atmosfere un po' sognanti. L'unico elemento che mantiene è la voce distorta e lontana, una voce mai invasiva che coincide alla perfezione con i toni soffusi del disco. L'unica pecca sono i testi un po' banali sui quali continuare a lavorare, ma per il resto abbiamo di fronte un assaggio di qualcosa di piacevole, che può coinvolgere molto.

"Le cose importanti" sembra descrivere con dolcezza e un velo di malinconia le cose semplici della vita (quelle più importanti in fondo) con uno stile altrettando semplice e mai esagerato. Il sottofondo ideale per un'evasione mentale dalla dura realtà che ci circonda.
Un buon esperimento che con qualche accorgimento in più può diventare ottimo.
D'altronde quattro brani sono un po' pochi per poter giudicare un musicista completamente, quindi aspettiamo un lavoro più corposo. Per ora questa anteprima, se pur da migliorare, risulta gradevole e punta le luci su qualcuno da tenere d'occhio.

Tracklist

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati