album demotape - Pranxter

Pranxter demotape


1998 - Indie, Grunge, Alternativo

Pranxter
Foto
0
Video
0
Concerti
0
21/11/1998

Primo demo per i Pranxter, gruppo della provincia di Milano La registrazione e' buona, il sound molto compatto e coinvolgente; tutte le canzoni sono cantate in inglese ad eccezione della 5 ("Insonnia") e della 8 ("Nato stanco"). Il genere e' grunge, a tratti psichedelico e punkeggiante, che si ispira alle ben note band della scena di Seattle (Pearl Jam, Soundgarden...), con una massiccia base ritmica da parte del basso, in stile Kyuss. Si inizia con "Kafka's romantic song" caratterizzata da un riff di chitarra arabeggiante, che diventa presto un bel pezzo punk veloce, per finire poi sfumando con un assolo di chitarra. "Last chance" puro punk da pogo, semplice, ma in grado di sprigionare molta energia. Poi "Wings", discreta, e "Torta", una bella ballata cattiva con uno studiato intreccio di strumenti. "Insonnia", canzone da live, completa di jam finale in feed-back scandita da un riff di basso veramente portentoso. Subito dopo, "Mermaid", dal sapore piu' funky mischiata con atmosfere psichedeliche e "Sunday afternoon" piu' grunge e sempre potentissima, soprattutto incazzata: fa venire voglia di muoversi e saltare!! Infine "Nato stanco" un'altra ballata cattiva, veramente molto emozionante, da pelle d'oca. In definitiva quindi un prodotto nel complesso molto positivo di cui le canzoni piu' riuscite sono sicuramente "Last chance", "Mermaid", "Sunday afternoon" e "Nato stanco", tutte diverse tra loro e caratterizzate da una buona dose di originalita' e da una discreta tecnica. Se vi capita andate a sentirli anche dal vivo, perche' sono molto trascinanti!!

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati